Alzarsi e trovare una tavola così imbandita e profumata non ha prezzo!
La gran madre, per il suo compleanno, ha deciso di organizzare una colazione con le amiche. Io, non a caso, mi sono trovata in zona e ho potuto così gioire di questo ricco petit déjeuner.

Per la pasta frolla, base delle due crostate, sono stati usati 600 g di farina, 200 g di olio evo, 200 g di zucchero semolato, 4 grandi tuorli e la scorza grattugiata di un limone. Che la facciate con burro o olio, ricordate che la pasta frolla non va mai lavorata a lungo e va fatta riposare in frigo per almeno un’ora.

Qui, la crostata con le fragole ha una base di crema pasticcera, Montersino style, mentre l’altra è farcita con la marmellata di ciliege.

Io credo di sentirne ancora il profumo, sarà un’allucinazione olfattiva, ahimè!

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>