A capo di EVOluzione – percorsi per l’extravergine di qualità insieme a Simona Cognoli vi sono loro, quelli di La Pecora Nera Edizioni.

Si definiscono una voce fuori dal coro nel mondo dell’enogastronomia, vogliono rimanere indipendenti e per questo puntano il dito contro il mal costume dei grossi investimenti pubblicitari che finiscono per influenzare molti dei contenuti dell’editoria di settore.

Da 15 anni, girano Roma e il Lazio in lungo e in largo (e da qualche tempo anche il Piemonte e la Lombardia), redigono schede dettagliate sulle esperienze gastronomiche che fanno in totale anonimato e pubblicano, tra le altre, una guida ROMA NEL PIATTO che è diventata un punto di riferimento per la ristorazione laziale.

Il connubio con un’esperta di oli come Simona e l’interesse per un evento come EVOluzione, tutto incentrato sugli extravergini d’Italia, nascono dalla volontà di dare un taglio decisamente innovativo alla loro guida.

Da quest’anno, infatti, viene “inserita una specifica sezione dedicata alla valutazione della qualità dell’olio utilizzato per le pietanze.” Per ogni ristorante, inoltre, viene indicata la modalità di presentazione dell’olio, a seconda che sia servito da una bottiglia a norma, e con questo ci riferiamo alle bottiglie con tappo antirabbocco, o meno.

Bene. Benissimo. Tutto qui? No, in realtà, cosa che ci rende molto felici, sulla guida del 2018 ci siamo anche noi, con una pagina a noi dedicata, quella che vedete lì su. Curata, come tutta la parte grafica di Olio Infiore, dall’insuperabile Roberta Cagnetta.

A vous!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>